4 novembre giornata delle Forze Armate

Padova 2019 Celebrazioni del 04 novembre

04 novembre giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

In questa giornata si intende ricordare quelli che hanno sacrificato la vita per un ideale di Patria e di devozione al dovere, valori immutati nel tempo, per i Militari di allora e quelli di oggi.

Le celebrazioni del 04 novembre giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, tanti cittadini seguono le sfilate delle Forze Armate, sul palco tante autorità Civili e Militari.

Presenti alla manifestazione diverse autorità Civili, rappresentanze delle Forze Armate, hanno partecipato in gran numero le associazioni di Assoarma.

I prigionieri italiani in Kenya durante la Seconda Guerra Mondiale

Conferenza “prigionieri italiani in Kenya”

Titolo della conferenza:  “I prigionieri italiani in Kenya durante la Seconda Guerra Mondiale – una Storia ancora da scoprire”

Conferenza sarà tenuta giovedì 03 ottobre 2019 alle ore 18.00, presso il “Museo della Terza Armata” Palazzo Camerini di Padova – Via Altinate, 59 –  35121 Padova.

Relatore della conferenza il Dott. Aldo Manos, italiano che vive in Kenya e che grazie alla sua presenza nel sopra detto paese ha potuto raccogliere informazioni e documenti relativi alla Storia dimenticata, dei nostri prigionieri degli inglesi in questo paese.

La Storia dei prigionieri di guerra italiani durante la seconda guerra mondiale nei campi di prigionia inglesi in Kenya è poco conosciuta e non ne è stata finora fatta una ricerca sistematica.

La conferenza si propone di raccontare, per la prima volta in Italia, l’odissea degli oltre 50.000 italiani che, provenienti per la stragrande maggioranza dalla sfortuna campagna nello scacchiere dell’Africa Orientale, vissero dal 1941 al 1947 in ben 15 campi di prigionia in Kenya ed Uganda.

Breve presentazione del Relatore

Dott Aldo ManosIl Dott. Aldo Manos, laureato in Giurisprudenza e in Scienze Politiche all’Università di Genova ha insegnato Diplomazia dell’ambiente a Gorizia. Alle Nazioni Unite dal 1962 al 1990 ha lavorato a New York e Bangkok.
A Nairobi nel 1973 è stato tra i padri del Programma dell’ONU per l’Ambiente (UNEP), a Ginevra direttore per l’Europa e ad Atene primo Co-ordinatore del Piano d’Azione per il Mediterraneo.
Risiede a Venezia e a Nairobi in Kenya dove si interessa alla storia dei 50.000 prigionieri italiani durante la Seconda Guerra Mondiale. Ha creato e gestisce il sito web www.prigionieriinkenia.org.

 

Leggi/scarica la locandina con i dettagli